Indietro

Gas Naturale Liquefatto: un combustibile marittimo per il futuro

17 settembre 2018
Il 17 settembre a Bastia si svolge il convegno "Gas Naturale Liquefatto: un combustibile marittimo per il futuro: Sfide - Attori - Problematiche"
Bastia , Musée de Bastia - ore: 09:00

Il convegno ha l'obiettivo di presentare i progetti cofinanziati dal Programma Interreg Italia-Francia Marittimo collegati all'utilizzo del Gas Naturale Liquefatto (GNL) e per discutere delle sfide ed opportunità nel campo dell'utilizzo di combustibili alternativi nei trasporti marittimi.

Al convegno interverranno i partner dei progetti, rappresentanti dei territori ed esperti del settore.

>> LINK al form di iscrizione

>> PROGRAMMA

Per maggiori informazioni, scrivere a Jose Bassu, Office des Transports de la Corse: jose.bassu@otc-corse.fr


A proposito dei progetti sull'utilizzo del GNL:

Per essere in anticipo sulle direttive del Parlamento europeo in materia di combustibili alternativi meno inquinanti, l’Office des Transports de la Corse (OTC), le Regioni Sardegna, Liguria, e Toscana, la Camera di Commercio del Var, l’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale e le Università di Cagliari, Genova e Pisa hanno elaborato un cluster di progetti di preparazione all’utilizzo
del GNL nelle attività legate al trasporto marittimo.

L’utilizzo del Gas Naturale Liquefatto (GNL) nei porti richiede la realizzazione di un sistema di infrastrutture che si basi su una rete affidabile e sicura. La realizzazione di queste infrastrutture comporta delle decisioni di carattere strategico sulla localizzazione dei siti di stoccaggio e di fornitura del GNL. Il risultato deve essere uno spazio marittimo interregionale comune del Mediterraneo Settentrionale, che si imponga come riferimento per la navigazione pulita nel futuro.
Questo cluster di progetti si articola in quattro progetti: GNL Facile, PROMO-GNL, SIGNAL, TDI RETE-GNL.

- TDI RETE-GNL - Questo progetto di propone di identificare le norme e le procedure che mettano assieme le dimensioni tecnica ed economica per l’approvvigionamento, lo stoccaggio e la fornitura del GNL.

- SIGNAL - Sulla base di questa tabella di marcia, il progetto SIGNAL deve definire un sistema integrato di distribuzione del GNL per le navi ed eventualmente per altri sistemi di trasporto o altre attività;

- GNL FACILE - Questo progetto realizzerà un’azione pilota con stazioni mobili di stoccaggio e approvvigionamento che possono essere o bettoline (sull’acqua) o container (su terraferma);

- PROMO GNL - Sulla base delle tre azioni precedenti, questo progetto vuole promuovere ed accelerare l’adozione del GNL per le operazioni marittime e portuali, collegate direttamente od indirettamente al trasporto marittimo che si svolgono nell’ambito portuale.