ADAPT

Assistere l’aDAttamento ai cambiamenti climatici dei sistemi urbani dello sPazio Transfrontaliero

Il progetto

Il progetto ADAPT, cofinanziato dal Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, ha l'obiettivo di rendere le città italiane e francesi dell’Alto Tirreno maggiormente capaci di adattarsi alle conseguenze dei cambiamenti climatici, con particolare riferimento alle alluvioni causate da ‘bombe d’acqua’.

Per raggiungere l'obiettivo, ADAPT metterà in campo varie attività:

► MIGLIORAMENTO DI CONOSCENZE E COMPETENZE
ADAPT coinvolgerà i cittadini, i referenti tecnici e politici della pubblica amministrazione in eventi di sensibilizzazione sul tema dell’adattamento ai cambiamenti climatici, con particolare riferimento alle alluvioni urbane da acque meteoriche. Parallelamente, il progetto realizzerà dei percorsi formativi per migliorare le competenze di tecnici e dirigenti sulla pianificazione del territorio, per progettare spazi urbani ‘resistenti’ ai rischi posti dai cambiamenti climatici.

► PROFILI CLIMATICI E PIANI LOCALI
Sulla base di linee guida comuni, ADAPT metterà a disposizione i profili climatici aggiornati delle città coinvolte nel progetto: grazie all’analisi approfondita del contesto e all’esame di altre buone pratiche in Europa, per ciascuna area urbana partecipante ad ADAPT sarà elaborato un piano locale per l’adattamento ai cambiamenti climatici.

► PIANO CONGIUNTO PER L’ADATTAMENTO
Le conoscenze e gli strumenti prodotti dal progetto, così come gli elementi comuni ai vari piani locali confluiranno in un piano congiunto per l’adattamento ai cambiamenti climatici: si tratterà di un piano transfrontaliero poiché conterrà soluzioni per l’adattamento replicabili e trasferibili anche in città italiane e francesi che non hanno partecipato al progetto, ma che presentano simili vulnerabilità alle alluvioni causate da piogge forti e improvvise.

► 14 SPERIMENTAZIONI LOCALI
ADAPT realizzerà alcune attività sperimentali sui territori di progetto, tra cui infrastrutture drenanti, sistemi di monitoraggio e informativi.

Oltre al capofila Anci Toscana, ADAPT coinvolge enti italiani e francesi competenti in materia di gestione del rischio, pianificazione territoriale e ricerca scientifica nel settore.

Il progetto, della durata prevista di 36 mesi (dal 15 Febbraio 2017 al 14 Febbraio 2020) ha una dotazione finanziaria complessiva di 3.796.722,22 euro, di cui 3.227.213,89 euro provenienti dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR).

Eventi

Métropole Toulon Provence Méditerranée, 05 luglio 2018

Incontro del PUA nel Dipartimento del Var

Sala Consiliare, Palazzo degli Scolopi, 29 giugno 2018

Workshop locale a Oristano

Sala ConferenzeLo Quarter, 25 giugno 2018

Empowerment ad Alghero