ADAPT

Assistere l’aDAttamento ai cambiamenti climatici dei sistemi urbani dello sPazio Transfrontaliero

Indietro

Riunione del 1° Comitato Transfrontaliero

24 febbraio 2017

Per supportare il processo di concertazione, condivisione politica e programmatica sulle strategie per l’adattamento ai cambiamenti climatici, il progetto ADAPT prevede l'attivazione di alcune strutture di governance, tra cui il Comitato Transfrontaliero (CT).

Tale organo è composto dai rappresentanti politici/direzionali dei partner di progetto e il suo compito è quello di garantire il supporto istituzionale all'attuazione di ADAPT. 

Il 1°CT si è riunito in occasione dell'evento di lancio del progetto ad Alghero il 24/02/2017 (ore 12.15 - 13.30): i lavori del CT si sono svolti grazie all’organizzazione di una tavola rotonda, coordinata dal Dott. Salvatore Masia (Comune di Alghero), che ha raccolto i vari interventi.

Il 1°CT era composto da:

P1) Anci Toscana: Simone Gheri, Direttore
P2) Comune di Livorno: Giovanni VeceAssessore all’Ambiente
P3) Comune di Rosignano MarittimoVeronica MorettiAssessore ai Progetti per l'Innovazione e Finanziamenti comunitari
P4) CISPELAndrea Sbandati, Direttore
P5) Comune di Alghero: Raimondo Cacciotto, Assessore ai Lavori Pubblici in rappresentanza di Mario Bruno, Sindaco
P6) Comune di Sassari: Fabio Pinna, Assessore all'Ambiente
P7) Comune di Oristano: Giorgio Bellinzas, Funzionario dell’Ufficio Politiche Comunitarie in rappresentanza di Guido Tendas, Sindaco
P8) Comune di La SpeziaLaura Ruocco, Assessore alle Politiche Comunitarie
P9) Comune di SavonaEnnio Rossi, Funzionario dell’Ufficio Politiche e Progetti per l'Innovazione in rappresentanza di Ilaria Caprioglio, Sindaco pro tempore
P10) Comune di Vado Ligure: Ennio RossiAssessore all'Urbanistica in rappresentanza di Fabio Gilardi, Assessore ai Lavori Pubblici
P11) Communauté d'Agglomération de Bastia: Renaud Boniech-Orsoni, Directeur de cabinet de la Communauté d'Agglomération de Bastia in rappresentanza di Michel Rossi, Vice-président
P12) Mairie d'Ajaccio: Sylvie Muraccioli, Directrice des Affaires Européennes et Internationales in rappresentanza di Nicole Ottavy, Adjointe à l'Aménagement et à l'Urbanisme
P13) Département du VarAlain Benedetto, Elu à la Commission EuropeAmandine Nicolini, Chargée de mission de la Direction Var Europe
P14) Fondazione CIMA: Avv. Marco Altamura, Consigliere Giuridico

Tutti i partecipanti alla tavola rotonda hanno presentato le linee di indirizzo dei relativi enti in materia di adattamento ai cambiamenti climatici e illustrato l’azione pilota che verrà realizzata grazie al
progetto ADAPT sul territorio di competenza.

Presentazione di Anci Toscana
⇒ Presentazione del Comune di Livorno
⇒ Presentazione di CISPEL
⇒ Presentazione del Comune di Alghero
⇒ Presentazione del Comune di Sassari
⇒ Presentazione del Comune di Oristano
⇒ Presentazione del Comune di La Spezia
⇒ Presentazione del Comune di Savona
⇒ Presentazione del Comune di Vado Ligure
⇒ Presentazione della Communauté d'Agglomération de Bastia
⇒ Presentazione di Mairie d'Ajaccio
⇒ Presentazione del Département du Var
⇒ Presentazione di Fondazione CIMA