CIRCUMVECTIO

CIRColazione di qUalità delle Merci su VEttori nella CaTena logIstica del prOgramma

Che cosa realizza?

Data l’importanza delle strutture logistiche e portuali del territorio transfrontaliero per lo sviluppo economico e sociale italiano e francese, il Progetto CIRCUMVECTIO si sviluppa nell’ambito dell’Asse 3 del Programma INTERREG Italia-Francia Marittimo 2014-2020 con il principale scopo di studiare la struttura e il funzionamento di una Cross-Boarding Area Management Platform (CAMP), al fine di integrare un network di piattaforme interoperabili in grado di rispondere ai bisogni degli stakeholder e degli operatori della catena logistica integrata e paperless, sviluppando in tal modo sinergie con le infrastrutture esistenti. Il Progetto, capitalizzando i risultati di progetti precedenti, intende valorizzare i nodi coinvolti attraverso la quantificazione economica della riduzione dei tempi complessivi della catena di trasporto, ovvero contribuire al miglioramento delle connessioni tra nodi secondari e terziari all’infrastruttura della rete TEN-T, aumentando l’offerta di trasporto e lo sviluppo dell’intermodalità quale vantaggio per le regioni della zona di cooperazione.

CIRCUMVECTIO affronta problematiche comuni relative alla scarsità di servizi integrati multimodali per il settore della movimentazione delle merci, che possono essere implementati e fronteggiati solamente attraverso uno sforzo congiunto di natura transfrontaliera.

In tale ottica, la progettazione della Piattaforma CAMP è mirata a massimizzare le sue caratteristiche di adattabilità, flessibilità e scalabilità per supportare la comunicazione degli operatori della catena logistica con gli Enti preposti alla governance del sistema e per implementare la gestione dei flussi informativi e finanziari connessi alla movimentazione delle merci. In tal modo, CIRCUMVECTIO intende trovare soluzioni alle criticità delle dotazioni immateriali a supporto dei nodi primari e secondari di ciascun sistema logistico-trasportistico nell’ambito delle supply chain delle imprese che si rivolgono a detti nodi per la soddisfazione dei relativi bisogni di trasporto e di logistica.