PROMETEA

PROmozione della Multifunzionalità dEl seTtorE Agro-turistico

Indietro

Focus Group sulla multifunzionalità delle imprese agrituristiche

14 febbraio 2018

Il 19 gennaio 2018 si è svolto presso la sede LAORE di Cuglieri il Focus Group dedicato alle aziende agrituristiche operanti nel Montiferru-Planargia e territori limitrofi.

Sono state invitate complessivamente quindici aziende operanti nel settore agrituristico, intervistate e in gran parte approfondite con la redazione di apposite schede etnografiche nel corso della prima fase del progetto PROMETEA. Presenti ai lavori cinque delle aziende invitate.
 

Le finalità dell’incontro sono state le seguenti:

⇒ Esporre in maniera breve e coincisa i primi profili relativi alla multifunzionalità aziendale dell’area e gli obiettivi principali del Progetto

⇒ Quindi, confrontare gli elementi centrali dei comportamenti multifunzionali emersi dalla lettura dei casi aziendali con i saperi e i pareri delle aziende presenti, con particolare riguardo a due temi: “Multifunzionalità innovazione e creazione di valore”, volto ad approfondire le modalità di organizzazione delle aziende multifunzionali; “Multifunzionalità: turismo e ambiente”, volto ad approfondire il tema del turismo sostenibile/rurale/esperienziale e la capacità delle aziende multifunzionali di produrre beni pubblici (servizi verdi).

⇒ Infine, prendendo spunto dai profili aziendali sinteticamente presentati nei due cartelloni precedenti, ci si è posti l’obiettivo di costruire un percorso relativo a “Fare sistema nel settore agro-turistico”. Si è proposto ai presenti di approfondire le modalità di messa a valore delle capacità innovative di ciascuna azienda per la costruzione di reti di collaborazione, in particolare per l’individuazione di possibili “percorsi eco-turistici condivisi” (obiettivo previsto dalla fase successiva del progetto).
 

Mediante l’impiego di una tecnica simil-Metaplan, si è cercato di stimolare, quindi acquisire, dai partecipanti all’incontro le loro opinioni e valutazioni, conferme o smentite, in merito ai tre temi focali individuati, attraverso l’individuazione di punti di forza, punti di debolezza, proposte, idee e stimoli.

Tutti i nuovi elementi emersi, opportunamente analizzati, andranno pertanto ad arricchire il quadro derivante dalla precedente analisi sul campo, fungendo da preziosa base per lo sviluppo di strategie di intervento nella successiva Fase di progetto.

          

    Cartelloni a seguito intervento dei partecipanti