Indietro

Quali interventi per mitigare il rumore portuale?

04 febbraio 2021
Quali interventi per attenuare il rumore portuale? 
 
Gli ambienti portuali sono costituiti da un numero considerevole di sorgenti sonore che rendono tali realtà complesse da studiare, ma al contempo grazie alla loro differenziazione permettono l’individuazione di un’ampia varietà di interventi di mitigazione acustica. Di seguito si riportano alcune possibili soluzioni utilizzabili all’interno delle aree portuali e limitrofe:
 
1. Schermi e barriere acustiche:
  • barriere artificiali,
  • utilizzo degli edifici come elementi fonoisolanti/fonoassorbenti,
  • container posizionati come schermi,
  • stabilire distanze di separazione, 
  • barriere naturali,
2. Elettrificazione delle banchine; 
3. Gestione degli ormeggi; 
4. Installazione di silenziatori;
5. Installazione di ammortizzatori fonoassorbenti;
6. Impiego di asfalti fonoassorbenti;
7. Allarmi per retromarcia meno disturbanti.
8. Impiego di strumenti ITS;
 
L’individuazione della migliore soluzione da utilizzare varia caso per caso a seconda dell’ambiente specifico e dei diversi fattori in gioco e proprio per questo motivo non si può generalizzare su quale intervento sia migliore rispetto a un altro. Solo dopo un attento studio dell’ambiente specifico e una corretta valutazione costi-benefici è possibile proporre la/e migliore/i soluzione/i.