T.R.I.G - Eau

Transfrontalierità,Resilienza,Innovazione & Governance per la prevenzione del Rischio Idrogeologico

Indietro

Primo Tavolo di coprogettazione a Solarussa

07 marzo 2019
Solarussa

Il secondo evento del primo tavolo di coprogettazione intende esplorare forme di governo, politiche ambientali e soluzioni progettuali innovative per la prevenzione del rischio idrogeologico in ambito urbano, in un confronto attivo tra partner pubblici e privati, locali e provenienti da contesti diversi. L'ambito territoriale e urbano di Solarussa è il campo d’azione del caso pilota, attraverso questa modalità di lavoro, sperimenta la definizione di azioni progettuali orientate verso una gestione intercomunale della pianificazione urbanistica e della previsione e prevenzione del rischio alluvioni.

Il Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica di Alghero dell'Università di Sassari e il Comune di Solarussa  sono partner del Progetto "Transfrontalierità, Resilienza, Innovazione & Governance per la prevenzione del Rischio Idrogeologico - T.R.I.G-Eau". Il progetto riunisce dieci partner italiani e francesi con lo scopo di affrontare la problematica del rischio alluvioni dovuto al tombamento dei corsi d'acqua e al sempre maggiore incremento di aree urbanizzate e impermeabilizzate.

Il tavolo di co-progettazione è anche l’occasione per un confronto attivo tra le attività formative del DADU e gli stakeholder pubblici e privati del territorio. Sarà illustrato il processo di riesame dei corsi di laurea e triennale magistrale di “Urbanistica” e “Pianificazione e Politiche per la Città, l’Ambiente e il Paesaggio”, che su questi temi prevedono innovazioni specifiche dei percorsi didattici.

 

PROGRAMMA

ore 9:15 Registrazione partecipanti e caffè di benvenuto

ore 9:45 Saluti del Sindaco del Comune di Solarussa, Gian Mario Tendas

ore 10:00 Presentazione del progetto T.R.I.G-Eau, Gianfranco Sanna, Silvia Serreli (UNISS_DADU)

ore 10:30 Avvio tavolo di coprogettazione, moderano Faustino Vargiu, Giovanni Maria Biddau, Pier Paolo Spanedda

“I territori dell’acqua, il caso di Solarussa e delle aree perilagunari di Oristano e Santa Giusta”

Gianfranco Sanna (UNISS)

“Rischi ambientali e intercomunalità”, Daniela Sitzia (ANCI Sardegna)

“Permeabilità delle superfici urbane e applicazione dei principi di invarianza idraulica”

Nicoletta Contis, Gianluigi Mancosu (ADIS - Agenzia regionale del distretto idrografico della Sardegna)

“L’utilizzo del bambù nella fitodepurazione: esperienze e vantaggi”, Bernard Benayoun (Bamboo For Life)

“La percezione del rischio come risposta migliorata della società davanti ai rischi naturali: i casi del Morocco e dell’Italia”, Ante Ivcevic (Università Aix Marseille)

ore 12:30      Dibattito, interventi partecipanti, networking

ore 13:30      Conclusioni: “Progetto urbano e rischi ambientali: prospettive per la formazione”, Silvia Serreli (UNISS_DADU)

ore 14:00     Buffet

ore 15:30    Visita nelle aree di studio