VIVIMED

SerVIzi innovativi per lo sVIluppo della filiera del turismo nell’entroterra dell’area MEDiterranea

Cosa cosa realizza?

Il progetto ViviMed  mira a creare nei territori di cooperazione una rete di attori dinamici e consapevoli, in grado di sviluppare un'offerta turistica eco-compatibile innovativa, costruita attorno ad un modello di governance pubblico-privata che possa rivitalizzare i territori dell’entroterra mediterraneo, tutt’oggi marginali nonostante il grande potenziale. 

Attraverso un sistema integrato di piani strategici, monitoraggi e interventi partecipativi territoriali, il progetto intende sviluppare il tema del potenziale inespresso e della sinergia territoriale quale elemento su cui costruire strategie innovative di turismo sostenibile nelle aree interne mediterranee su più livelli:

  • enlightened Architettura e sostenibilità dell'accoglienza nei borghi storici
  • enlightened Offerta turistica autentica e diversificata
  • enlightened Turismo esperienziale e attivo
  • enlightened Valori tipici del prodotto: il legame con le specificità territoriali
  • enlightened Sinergia territoriale come un'opportunità per migliorare la competitività dell'offerta turistica e le competenze nel settore del turismo.
  •  

 I 10 territori pilota 

Le attività del progetto ViviMed coinvolgono 10 territori pilota:

enlightened per la Corsica: Balagne e Corsica Orientale (Fiumurbu-Castellu)

enlightened per la Liguria: l’entroterra del Beigua

enlightenedper la Sardegna: Barbagia, Montiferru e Ogliastra

enlightened per la Toscana: Amiata, Garfagnana e Lunigiana

enlightenedper la PACA: Haut-Var Verdon

selezionati sulla base delle seguenti caratteristiche comuni:

enlightened essere aree dell’entroterra prossime a aree costiere a forte vocazione turistica

enlightened essere aree dall’alto valore ambientale- naturalistico anche grazie alla presenza di Aree Protette

enlightened presenza di Borghi e presidi  dall’alto valore storico e architettonico

enlightened presenza di produzioni tipiche artigianali ed eno-gastronomiche

enlightened presenza di tradizioni culturali radicate

 

 Le attività di progetto 

Le azioni Vivimed si sviluppano attraverso tre macro attività:

enlightened T1: Sviluppo di un piano strategico transfrontaliero quale modello di Governance pubblico-privata per lo sviluppo del turismo innovativo e sostenibile nell’entroterra mediterraneo.

enlightened T2: Sviluppo di strategie di innovazione a supporto del turismo sostenibile nell’entroterra mediterraneo.

enlightened T3: Costruzione di un sistema territoriale partecipativo, per il coinvolgimento delle PMI e delle istituzioni attraverso gli strumenti del Living Lab e coaching, volto a favorire la nascita dal basso di percorsi ecoturistici innovativi e promuovere reti di impresa territoriali.

 

 Verso un modello di governance transfrontaliera

ViviMed mira a implementare un modello di governance pubblico-privato per la promozione del turismo sostenibile nell’entroterra mediterraneo, accrescendo le competenze e la partecipazione del tessuto socio-economico territoriale. Quest’attività si articola:

► nell’elaborazione di un’analisi territoriale multicriterio per ogni area pilota della Corsica, Liguria, PACA, Sardegna e Toscana.

► nell’individuazione di possibili strategie per promuovere un modello di Ecoturismo Mediterraneo, grazie al lavoro coordinato di un Tavolo transfrontaliero (costituito da esperti del mondo universitario e rappresentanti dei partner di progetto) al fine di individuare:

♦ un Piano incentivi VIVIMED: un sistema di incentivazione/premialità per la rivitalizzazione di insediamenti storici (borghi) e rurali in chiave turistica, con una particolare attenzione alla riqualificazione del sistema di ospitalità basata sull’edilizia sostenibile e sul modello Abitare Mediterraneo

♦ un Memorandum di intenti transfrontaliero per la diffusione del sistema di incentivazione per il recupero dei territori dell’entroterra con processi di riqualificazione supportata da forme innovative di turismo sostenibile individuate nei territori partner.

 

Sviluppare strategie di innovazione a supporto del turismo sostenibile nell’entroterra mediterraneo

Vivimed intende promuovere lo sviluppo di strategie di innovazione ecoturistica capaci di accrescere la competitività delle PMI e dell’offerta turistica esperienziale nell’entroterra mediterraneo, intervenendo sul sistema delle conoscenze e delle competenze specifiche e favorendo la partecipazione attiva di tutti gli stakeholder territoriali.

A tal fine ViviMed prevede:

► la mappatura delle PMI della filiera del turismo e delle filiere complementari attraverso l’elaborazione di:

  un data base transfrontaliero delle imprese del settore,

un quadro delle esigenze e delle buone pratiche del mercato turistico nell’entroterra campione,

linee guida per la valorizzazione degli insediamenti nelle aree dell’entroterra mediterraneo in chiave eco-compatibile.

► l’analisi delle competenze professionali delle imprese nel settore turistico attraverso un audit – intervista rivolta alle aziende delle aree pilota della Corsica, Liguria, PACA, Sardegna e Toscana.

► l’identificazione dei potenziali temi di innovazione per il turismo sostenibile nell’entroterra mediterraneo attraverso l’individuazione e la condivisione di una mappa delle risorse territoriali.

► Una puntuale verifica degli scenari di innovazione turistica a partire dall’analisi SWOT dei 10 territori pilota della Corsica, Liguria, PACA, Sardegna e Toscana.

 

Un sistema partecipato per lo sviluppo di strategie ecoturistiche innovative e esperienziali nell’entroterra mediterraneo

Vivimed prevede un sistema articolato e integrato di animazione delle PMI e delle istituzioni territoriali volto a favorire la co-progettazione dal basso di percorsi ecoturistici innovativi, consapevoli e duraturi, anche stimolando la promozione di reti di impresa quali strumento per rafforzare la sinergia e la competitività delle nuove offerte ecoturistiche, nonché l’individuazione di eventuali figure professionali trasversali di accompagnamento e supporto.

Le attività individuate a supporto del sistema socio-economico territoriale sono:

► Scouting delle PMI del turismo quale momento di indagine alle PMI sulla consapevolezza del “potenziale territoriale”, sulle eventuali reti di impresa esistenti e sulla propensione delle  imprese a costituire nuove reti di cooperazione per supportare innovazione e competitività. Lo scouting è stato realizzato in ogni territorio pilota della Corsica, Liguria, PACA, Sardegna e Toscana.

► Living Lab “Ecoturismo Vivimed”, uno strumento per favorire il confronto partecipato che coinvolge amministratori pubblici, imprese del settore turismo e settori complementari, il mondo della ricerca e i cittadini del territorio con l’obiettivo di accrescere le competenze e la collaborazione reciproca tra i soggetti territoriali, sviluppare pacchetti di servizi ecoturistici integrati, favorire la nascita di reti d’impresa intersettoriali per aumentare la competitività delle PMI del turismo. L’attività prevede tra gli altri:

♦ L’elaborazione di un Manuale “Living Lab” per indirizzare i lavori nei 10 territori pilota e il Vademecum Living Lab ViviMed con le best practice metodologiche emerse nel percorso.

♦ La creazione di un catalogo transfrontaliero dei servizi turistici innovativi individuati e selezionati grazie ai percorsi Living Lab attivati nelle aree pilota e per i quali si rimanda ai sottostanti link (in aggiornamento):

⇒  Corsica: Balagne e Corsica Orientale

⇒   Liguria: Beigua 

⇒  PACA: Haut-Var Verdon 

⇒  Sardegna: Barbagia, Montiferru, Ogliastra

⇒  Toscana: Amiata, Lunigiana,Garfagnana 

Workshop territoriali quale occasione per approfondire, con il contributo di esperti e buone pratiche, particolari tematiche e esigenze territoriali emerse durante il percorso progettuale, nonché confrontarsi con lo stato dell’arte dei territori pilota.

ViviMed prevede un totale di 5 workshop, uno per area di cooperazione:

♦ Toscana: Castelnuovo Garfagnana 5 dicembre 2017

♦ PACA: Aiguines, 11 Aprile 2018 

♦ Liguria: Sassello, 26 ottobre 2018 

♦ Corsica: Corte, 3 Aprile 2019

♦ Sardegna: Nuoro (loc. Testone), 9 Aprile 2019

Il racconto delle buone pratiche ViviMed si avvarrà anche della creazione di:

5 Video ViviMed per ogni area di cooperazione: Corsica, Liguria, PACA, Sardegna, Toscana

5 Brochure ViviMed per ogni area di cooperazione: Corsica, Liguria, PACA, Sardegna, Toscana 

Coaching alle imprese per assistenza alle imprese turistiche operanti nei territori pilota attraverso la condivisione di best practices; l’illustrazione delle potenzialità del sistema delle reti di impresa per supportare innovazione e competitività; l’aumento delle competenze al settore del turismo locale; la valorizzazione di figure professionali interdisciplinari in grado di mettere a valore le potenzialità dei territori dell’entroterra mediterraneo e supportare i servizi innovativi territoriali individuati grazie ai living lab ecoturismo Vivimed.
Il Coaching è stato realizzato in ogni territorio pilota della Corsica, Liguria, PACA, Sardegna e Toscana e permetterà l'elaborazione di un Modello di coaching ecoturismo ViviMed.

 

ViviMed, inoltre, promuove le sue attività:

  • ► partecipando ad eventi nazionali legati al turismo e allo sviluppo sostenibile

► attraverso media e nuovi media: quotidiani e riviste, Facebookyoutube 

 

enlightened Questa pagina sarà periodicamente aggiornata con i link ai prodotti realizzati durante il progetto.