ADAPT

Assistere l’aDAttamento ai cambiamenti climatici dei sistemi urbani dello sPazio Transfrontaliero

Indietro

3° riunione del Comitato Transfrontaliero a Tolone

28 febbraio 2019

Il 28 Febbraio 2019 il Dipartimento del Var organizza il 3° incontro del Comitato Transfrontaliero (CT) del progetto ADAPT presso la Salle Laurin della Préfecture du Var (Boulevard du 112 ème Régiment d’Infanterie, Tolone).

La riunione del CT, pensata per garantire il supporto istituzionale all’attuazione del progetto, coinvolgerà non solo i referenti politici / dirigenziali dei partner di progetto, bensì anche Sindaci e altri rappresentanti della PA locale nel territorio del Dipartimento.

Il 3°CT si articolerà in due sessioni, la prima dedicata al tema dell'adattamento alla luce dell'ultimo rapporto dell’IPCC e dei risultati della COP24 e la seconda dedicata al ruolo delle foreste nelle politiche per la mitigazione delle cause e per l’adattamento alle conseguenze dei cambiamenti climatici.

La seconda sessione sarà integrata dalla visita guidata a uno dei siti pilota del Dipartimento del Var, in cui sono state realizzate delle infrastrutture verdi per rallentare il deflusso delle acque piovane (Le Pradet), prevista nel pomeriggio del giorno seguente.

Lo scopo dell'incontro è riflettere su come la priorità dell'adattamento ai cambiamenti climatici possa essere pienamente integrata nei vari ambiti e livelli di pianificazione, passando da ‘buona volontà di pochi’ ad ‘urgenza comune’. Un panel di esperti animerà la discussione, raccogliendo buone pratiche, idee e domande dai membri del CT.

Programma 3°CT
Mappa
Iscrizioni online

PRESENTAZIONI
Il rapporto speciale sul riscaldamento globale di 1.5°C dell’IPCC (Antoine Nicault GREC-SUD, AIR-Climat).
I piani territoriali per l’aria e l’energia (Yohann Pamelle, DREAL PACA)
Adattare la gestione forestale agli effetti del cambiamento climatico (Julien Bouillie, ONF)
Il bosco e la pianificazione territoriale: comprendere il ruolo della vegetazione per il contrasto al dissesto idrogeologico e l'adattamento ai cambiamenti climatici (D. Alessandro Errico, Université de Florence, DAGRI)

 

Il 3°CT era composto da:

P1) Anci Toscana: Elena Conti, in rappresentanza del Direttore Simone Gheri
P2) Comune di Livorno: Licoris Toncinich in rappresentanza di Giovanni Vece, Assessore all'Ambiente
P3) Comune di Rosignano Marittimo: Gabriele Gasparini in rappresentanza di Piero Nocchi, Assessore alle Infrastrutture, Mobilità e Trasporti
P4) CISPEL: Andrea Sbandati, Direttore
P5) Comune di Alghero: assente per altri impegni
P6) Comune di Sassari: assente per altri impegni
P7) Comune di Oristano: Gianfranco Licheri, Assessore Ambiente e Lorenzo Pusceddu, Presidente Commissione Ambiente
P8) Comune della Spezia: assente per altri impegni
P9-P10) Comune di Vado Ligure e Savona: Ennio Rossi in rappresentanza di Fabio Gilardi, Assessore ai Lavori Pubblici
P11) Communauté d'Agglomération de Bastia: Ludovic Filippi in rappresentanza di Michel Rossi, Vice-président
P12) Mairie d'Ajaccio: Landine Salini in rappresentanza di Nicole Ottavy, Adjointe à l'Aménagement et à l'Urbanisme
P13) Département du Var: Alain Benedetto, Elu à la Commission Europe
P14) Fondazione CIMA: Chiara Franciosi in rappresentanza dell'Avv. Marco Altamura