ADAPT

Assistere l’aDAttamento ai cambiamenti climatici dei sistemi urbani dello sPazio Transfrontaliero

Indietro

I partner di ADAPT sottoscrivono il nuovo Patto dei Sindaci

17 gennaio 2018

Dopo un prima fase di coinvolgimento degli stakeholder urbani attraverso workshop e tavoli tematici locali, i partner del progetto ADAPT si preparano alla produzione dei piani d'azione locali per migliorare la capacità delle città di adattarsi ai cambiamenti climatici.

Uno degli step propedeutici a questa attività è la firma del Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia da parte dei partner di progetto.

Il nuovo Patto prevede che i firmatari si impegnino a ridurre del 40% le emissioni di gas serra entro il 2030, realizzando un Piano d'Azione per l'Energia e il Clima (PAESC) che integri la priorità della mitigazione con quella dell'adattamento. La strategia di adattamento può essere parte integrante del PAESC oppure sviluppata in uno o più documenti a parte.

Nello specifico i partner di progetto Comune di Livorno, Rosignano, Alghero, Sassari, Vado Ligure e Ajaccio firmeranno il nuovo Patto ed elaboreranno un piano d'azione locale per l'adattamento come documento a parte complementare al PAESC.
I Comuni di Oristano e La Spezia svilupperanno il piano d'azione per l'adattamento in esito alla precedente sottoscrizione dell'iniziativa Mayors Adapt, ora confluita nel nuovo Patto.

Anci Toscana firmerà invece il Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia in qualità di 'sostenitore' ovvero in qualità di ente impegnato nella promozione dell'iniziativa e nel supporto dei firmatari in Toscana.

Firma di Anci Toscana
Firma del Comune di Livorno
Firma del Comune di Rosignano
Firma del Comune di Alghero
Firma del Comune di Sassari
Firma del Comune di Ajaccio

RASSEGNA STAMPA
Comunicato stampa di Anci Toscana
Comunicato stampa del Comune di Alghero
Comunicato stampa del Comune di Ajaccio