Indietro

Resoconto Hackathon TOUR.I.SMO TOULON VAR

01 giugno 2021

 

HACKATHON TOUR.I.SMO TOLONE - VAR

Il 27 e 28 maggio 2021 si è tenuto il secondo hackathon delprogetto TOU.R.I.SMO Interreg Marittimo -  Evento online

Tre squadre di studenti francesi e italiani hanno lavorato alla sfida identificata dalla Fondazione Mosos di Sardegna in Italia e si sono affrontate con idee per il turismo di domani.

 

Dieci studenti francesi in turismo sostenibile dell'Università di Tolone e tre studenti italiani dell'Istituto Tecnico "L. Einaudi" di Senorbì hanno partecipato ad un concorso di idee sul turismo. Un concorso per lo sviluppo di soluzioni alle sfide e ai problemi derivanti dall'attuale crisi europea nel settore del turismo. Si tratta dell'ultima iniziativa, in ordine cronologico, del progetto TOU.R.I.SMO, finanziato dal programma di cooperazione marittima Interreg Italia-Francia.

L’Hackathon è un programma intensivo di formazione e innovazione centrato sul design thinking, durante il quale i partecipanti - suddivisi in tre gruppi - hanno potuto sviluppare progetti innovativi con il sostegno e supporto di mentor, tutori ed esperti del settore. 

Feedback di esperienze costruttive e visionarie per il turismo di domani

Nathalie ARTAYET, direttrice dell'Hotel Almanarre a Hyères, ha illustrato il suo approccio eco-responsabile e spiegato grazie a quali leve la sua attività ha potuto risollevarsi rispetto alla crisi del COVID.

Anne-Cécile Audra (Les Authentiks en Provence) ha spiegato perché il turismo sostenibile di domani deve rivolgersi alla ruralità, all'artigianato e ai paesinii isolati.

Quentin Evrard, blogger (le Varois) ed esperto di comunicazione digitale ha illustrato il suo modello incentrato sui valori e le ricchezze locali.

Esempi stimolanti di startup che si sono adattate al cambiamento.

Così il CEO di Gente in Viaggio, Alessio Neri ha spiegato il suo modello economico e ha dato le chiavi dell'adattamento al cambiamento e allo sviluppo di nuove attività.

Gli studenti hanno anche potuto vedere come il mestiere di guida turistica è al centro del successo del sito web italiano Tebilkii grazie alle spiegazioni della guida Bernard Nardi.

Infine, metodo, coaching e consigli di esperti per concretizzare le idee.

Una formazione estremamente pertinente di design thinking è stata impartita da Marina Kozloff, di TVT Innovation.Infine i gruppi hanno potuto beneficiare di un accompagnamento al Pitch da parte di Jean-Jacques Yonnet (Yonnet Formation).

Progetti all'altezza delle aspettative e tutti ugualmente meritevoli

Le tre idee presentate hanno sorpreso il pubblico, gli esperti e la giuria per la loro pertinenza e il loro carattere innovativo.

Con idee che vanno dalla gestione dei flussi alla scoperta di nuovi circuiti turistici, passando per un'applicazione transfrontaliera antiCovid, i 14 partecipanti hanno dimostrato di essere impegnati nello sviluppo del territorio e conoscere le leve del rilancio del settore turistico della zona transfrontaliera.

Il vincitore del "HACKATHON TOUR.I.SMO TOULON" è stato, quindi per un soffio, il team «BLISS and YOU» (rappresentato da Manon Plautin),  progetto incentrato sulla responsabilità verso le comunità locali e i luoghi emblematici delle regioni. Bliss and You avrà l'opportunità di partecipare all'evento finale per presentare l'idea con i vincitori degli Hackathon sardo e toscano, evento previsto per il 29 giugno e organizzato dall'Università di Tolone.

Questa tappa ha rispettato l'obiettivo di fornire competenze ai giovani attraverso un'attività di scambio interculturale tra la Francia e l'Italia. I team hanno anche lavorato in intelligenza collettiva e a distanza, dimostrando che nulla (nemmeno la crisi sanitaria del secolo) può fermare il desiderio dei giovani di cooperare al di là delle frontiere per un futuro basato sulla sostenibilità e l'innovazione.