T.R.I.G - Eau

Transfrontalierità,Resilienza,Innovazione & Governance per la prevenzione del Rischio Idrogeologico

Azione pilota a Campo nell'Elba

Azione pilota a Campo nell'Elba
10 julio 2019
Nel recente passato, nelle aree urbane, i corsi d'acqua sono stati frequentemente coperti (tombati), per essere usati come elementi fognari, per lasciare spazio allo sviluppo urbano o per motivi di carattere igienico- sanitario.
Ma le mutate condizioni meteorologiche e l'impermeabilizzazione delle superfici che ne è derivata, hanno incrementato col tempo il rischio idraulico, rendendo insufficienti le sezioni di deflusso al transito dei nuovi picchi di portata. Inoltre i materiali solidi trasportati in sospensione o al fondo (alberi, sedimenti, rifiuti, etc.) possono creare ostruzioni nel tratto tombato, causando il rigurgito alla sezione d'ingresso e dunque possibili esondazioni. Oltre a questi problemi, il tombamento causa la riduzione dell'integrità ecologica locale.
Il progetto TRIGEAU prevede, tra le varie attività, la realizzazione di un'azione pilota di detombamento all'Isola d'Elba sul corso d'acqua Segagnana, uno fra i primissimi interventi del genere in Italia.
Tale corso d'acqua interessa un'ampia area destinata a finalità turistiche-ricettive in una zona individuata a pericolosità molto elevata.
In data 10 luglio 2019 alle ore 10:00, si è tenuto a Venturina, presso la sede del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa, la conferenza di servizi per l'approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica, elaborato dalla Società DREAM Italia.
L'intervento prevede:
  • la riapertura dei due tratti tombati (25 m + 80 m) del Fosso, eccetto un attraversamento del piazzale e della strada provinciale (40 m)
  • l'adeguamento e l'allargamento degli attraversamenti e delle sezioni.