Indietro

Buone pratiche per risultati di qualità

28 settembre 2017

Maria Dina Tozzi, responsabile dell’Autorità di Gestione del Programma Italia – Francia Marittimo 2014-2020, è intervenuta a Roma lo scorso 21 settembre alla conferenza internazionale “Cooperazione Territoriale e Politiche di Coesione : tra risultati e prospettive”. L’evento, organizzato dall’Agenzia per la Coesione Territoriale, ha permesso ai rappresentanti della Commissione Europea, delle Amministrazioni centrali e regionali, e agli stakeholder internazionali di confrontarsi sui temi e le priorità dei Programmi di cooperazione interregionale, transnazionale e transfrontaliera in corso di attuazione. 

Maria Dina Tozzi è intervenuta tra i relatori del panel “La Cooperazione nel dibattito sul post 2020”. Al centro del suo intervento, sono stati presentati gli elementi necessari per migliorare e preservare il conseguimento di risultati di qualità attraverso i Programmi di Cooperazione. Sono state suggerite alcune buone pratiche da diffondere per favorire l’impatto efficace dei progetti finanziati nel quadro della Cooperazione Territoriale Europea: coinvolgimento precoce degli stakeholder (es. consultazioni aperte sugli Avvisi prima della pubblicazione), realizzazione di percorsi di capitalizzazione con creazione di cluster tematici (da allineare con le strategie che insistono sull’area e con i focus group tematici della valutazione on going).

 

Foto di archivio: Christian Buffa, Corse Matin

 

>> PRESENTAZIONE .ppt .pdf

 

>> VIDEO