Indietro

CTE Relazione Annuale sulla partecipazione italiana ai Programmi di Cooperazione Europea 2014- 2020

05 giugno 2019

Il Dipartimento per le Politiche di Coesione (DPCoe) e l’Agenzia per la Coesione Territoriale (ACT) redige annualmente una Relazione sintesi sulla partecipazione italiana ai Programmi CTE, ENI ed IPA II (Relazione CTE) sulla base dei contributi forniti da tutte le Amministrazioni Centrali e Regionali componenti del Gruppo.

La Relazione rappresenta uno strumento conoscitivo utile per fornire un inquadramento generale della CTE in Italia dal punto di vista programmatico, organizzativo ed attuativo.
E’ inoltre un’opportunità concreta di raccordo all’interno delle singole Amministrazioni coinvolte, in modo da favorire un maggiore dialogo tra le diverse strutture per quanto riguarda l’attuazione degli interventi che ricadono sul proprio territorio.

Nella relazione annuale 2018 a fine Dicembre risultano ben 1.100 progetti finanziati dai Programmi dell’Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea (CTE) sostenuti dal FESR, nonché dai Programmi sostenuti dallo Strumento di assistenza alla pre-adesione (IPA)e dallo Strumento Europeo di Vicinato (ENI) ai quali risultano ammissibili i territori italiani.

La relazione presenta  anche approfondimenti analitici sviluppati sui focus tematici: strumenti di sviluppo territoriale integrato nell’ambito della CTE, GECT (Gruppi europei di cooperazione territoriale) e capitalizzazione.

 

>> CTE RELAZIONE ANNUALE 2018

>> Per maggiori iformazioni visita il sito dell'Agenzia per la Coesione Territoriale