Indietro

Piani di riconversione "Covid-oriented": a che punto siamo?

08 settembre 2020

Era marzo quando, presa coscienza delle difficoltà che la pandemia da Covid19 avrebbe causato, il Programma ha deciso di cercare subito soluzioni a lungo termine: è nata così la proposta dei piani di riconversione "Covid-oriented".

Tutti i progetti in corso sono stati invitati a redigere un Piano di riconversione del progetto al fine di adeguare il proprio piano delle attività alle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria. Attraverso questa revisione, i progetti hanno l’opportunità di attrezzarsi per poter andare avanti con i propri impegni e di dare, se possibile, un contributo alle esigenze sanitarie ed economiche attuali. Alcuni progetti hanno potuto chiedere proroghe straordinarie motivate dall'emergenza e dalla difficoltà di portare avanti alcune azioni, altri hanno riconvertito parte delle loro attività in chiave "smart", altri si sono mossi per dare un contributo concreto all'emergenza.

Ma qual è la situazione oggi?

Ad oggi, 91 sono stati i progetti che hanno presentato un piano di riconversione. Di questi, ben 87 sono già stati approvatiIn occasione dell'ultima riunione del Gruppo Tecnico del 30 luglio scorso, sono stati presentati i primi risultati che potete consultare QUI.